SEMINARIO TECNICO MEDICO-LEGALE
DI TRAUMATOLOGIA DELLA STRADA

Direttore: Prof. Andrea Costanzo

Valido ai fini ECM

 

Crediti ECM : 16,80

(Download pdf)

 

.

 

L’evoluzione ed il perfezionamento delle conoscenze sulle dinamiche lesive degli impatti negli incidenti stradali richiede un continuo aggiornamento da parte di coloro che devono valutarne gli esiti dal punto di vista medico-legale.
Questa esigenza è vera sia quando si tratta di incidenti con dinamiche complesse sia quando le lesioni sono di difficile definizione, come ad esempio nel “colpo di frusta”.
Sempre più spesso l’affidabilità di un processo di valutazione dipende dall’integrazione di conoscenze specifiche in campi diversi: la fisica, la biomeccanica degli impatti, la traumatologia, l’esperienza clinica, la ricostruzione virtuale (biomechanics computational), la medicina legale, la patologia forense.
Il Seminario svolto dalla Società Italiana di Traumatologia della Strada intende soddisfare pienamente questa esigenza, offrendo insegnamenti pluridisciplinari integrati, con una forte connotazione pratica ed un robusto impianto teorico.
Il Seminario si rivolge principalmente a medici legali che si occupano di valutazione dei danni alla persona e di analisi dell’incidente, nonché ai medici che svolgono attività di consulenza di infortunistica stradale in ambiente assicurativo.

Il Seminario è articolato in due giorni, per 16 ore complessive e reali di insegnamento, con il seguente programma: 

 

 

1° giorno

Venerdì 18 maggio 2018

ore 9.00 – 10.00

Biomeccanica degli impatti + richiami di fisica (accelerazione, quantità di moto, energia, lavoro di deformazione)

ore 10.00 –11.00

Traumi toraco-addominali e biomeccanica  computazionale

ore 11.00 - 12.00

Valutazione del danno in torace-addome

ore 12.00 –13.00

ore 13.00 - 14.00

ore 14.00 –15.00

 

ore 15.00 –16.00

ore 16.00 -17.00

 ore17.00 -18.00

                        

 ore 18.00

Il colpo di frusta cervicale - biomeccanica ,metodologie diagnostiche

Pausa pranzo                                                                                                                                         Trasferimento di forza ed energia agli occupanti

(in particolare nel distretto testa-collo)

 Validazione dei modelli F.E.M.

Metodologie di valutazione della gravità dell’incidente stradale

Traumatologia del pedone

 

Fine lavori 1° giorno

 

 

 

 

2° giorno 

Sabato 19 maggio 2018

ore 9.00 – 10.00                   

Incidentalità pedonale: biomeccanica computazionale                                                       .

ore 10.00 -11.00

Biomeccanica delle strutture ossee e muscololegamentose

(analogie meccaniche per la valutazione

della sollecitazione) Biomeccanica computazionale:

impatti longitudinali e obliqui

ore 11.00 -12.00

Valutazione del danno nel distretto testa-collo

ore 12.00 -13.00

Valutazione del danno degli arti

ore 13.00 -14.00

Pausa pranzo

ore 14.00 -15.00

Bambini in auto

ore 15.00 -16.00

Responsabilità civile e penale.

Aspetti sostanziali , procedurali e deontologici

ore 16.00 -17.00

Patologia forense

ore 17.00 -18.00

ore 18

Test finale e scheda valutazione

Fine dei lavori

 

 

 

 La sede del corso è presso la Sala Conferenze dell'Ordine di Roma, Via A. Bosio 19/a.

 

La frequenza del corso è obbligatoria.

 Il corso è riservato ai laureati della facoltà di medicina e chirurgia o lauree equipollenti a termini di legge.

 Possono partecipare al corso anche coloro che siano in possesso di un titolo di studio conseguito presso università straniere che sia equipollente ai sensi dell’art. 2 del T.U. del 31/8/1933 n. 1592, a quello richiesto nel comma precedente.

 Il numero degli allievi è limitato ad un massimo di 60.

 Il corso è organizzato dall'Ordine Provinciale dei Medici di Roma; pertanto le modalità ed i costi sono reperibili presso il sito web dell'Ordine di Roma.

L'Ordine Provinciale dei Medici di Roma può inoltre essere contattato attraverso un'apposita pagina.

A conclusione del corso, superato il test finale, verrà rilasciato agli iscritti un attestato di frequenza con l'indicazione dei crediti ECM conseguiti.

 Le iscrizioni al corso sono possibili  direttamente dal sito web dell'Ordine dei Medici di Roma: clicca qui .